• A L I B I • F I L O S O F I C O •
Album:

Testo: C. Grappeggia
Musiche: C. Grappeggia

Rossa come il fuoco la sera
dici che hai vergogna di me
Era un'avventura sincera
ridicolizzata da te
Non a malincuore vuoi uscire
farti un giro in periferia
Certo tutto sembra migliore
se hai una radio in stereofonia
volume al massimo e via
in giro a fare la spia

Io lo leggo nei tuoi pensieri
quello sguardo cupo che hai
Pensi che abbia una relazione
se con te non funziona più
Ora te lo voglio spiegare
non è come vedi nei film
Credimi è del tutto normale
e non è come pensi tu
se gli anni volano via
la colpa non è la mia

Presto o tardi avrò spiegazioni
di un comportamento così
Lunghe pause di riflessione
sei convinta finisce qui
Ecco guarda non me la prendo
basta un po' di filosofia
Però sappi che non mi arrendo
anzi non ti cercherò più
non ci rimetterò io
nel baratro ci andrai tu!

Red as fire in the evening
You say you’re ashamed of me
It was a innocent adventure
Everything ridiculed by you
You want to head out
And go around the outskirts
Sure, everything seems better
If you’ve got a radio on stereo
on high volume and you’re set
off to spy around

I can read it in your mind
in that empty gaze you have
You think I’m in an affair
If things between you aren’t working
I want to explain it now
It’s not how you see it in the movies
Believe me, everything’s fine
And it’s not what you’re thinking
If years go by
It’s surely not my fault
 
Sooner or later I’ll have a reason
For behaving like this
Long time to reflect
You’re convinced that all ends here
Well, see, I won’t get mad
We just need philosophy
Just know that I won’t give up
Better yet, I won’t look for you anymore
I certainly won’t lose
The one headed to the bottomless pit is you!